Informazioni >> Esami >> Anoscopia

Anoscopia

Cos’è l’Anoscopia

L’anoscopia è un esame endoscopico che consiste nell’introduzione, attraverso il canale anale, di un piccolo cilindro di plastica trasparente monouso, il quale permette la visione del canale ano-rettale. L’esame è generalmente poco fastidioso in quanto il diametro dell’anoscopio ha misure particolarmente ridotte (circa 7 cm). L’anoscopio infatti, a differenza di altri esami diagnostici usati nel campo del trattamento delle Emorroidi, è lo strumento meno invasivo in quanto ha la finalità di di visionare soltanto il canale anale, ovvero quello più direttamente raggiungibile dall’esterno.

Anoscope,_proctoscope_and_rectoscope-IT

Raffronto con altri strumenti Endoscopici

L’anoscopia risulta essere un esame non doloroso in quanto lo strumento utilizzato, viene opportunamente lubrificato dall’operatore prima di procedere con l’inserimento. La durata dell’esame è anch’essa molto breve ovvero di pochi minuti.

Questa tipologia di esame è molto importanti ai fini diagnostici nel campo della Proctologia i in quanto permette allo specialista di evidenziare la presenza di eventuali patologie ano-rettali, tra cui  le emorroidi, le ragadi anali ed altre patologie che provocano sanguinamento rettale, compreso il cancro del retto inferiore e dell’ano.

 Articoli Correlati

 

I nostri centri