Informazioni

1.EMORROIDI: segni, sintomi, diagnosi e trattamento

EMORROIDI: segni, sintomi, diagnosi e trattamento   Le emorroidi sono dei cuscinetti di tessuto molto vascolarizzato, normalmente presenti nella parte terminale del retto. Esselavorano, in maniera sincrona con il canale anale ed i suoi sfinteri, per permettere l’evacuazione e la continenza anale. A seconda delle circostanze, le emorroidi provvedono quindi a “trattenere” le feci riempiendosi […]

Leggi tutto

2.La malattia emorroidaria: una patologia molto frequente

Le emorroidi fanno parte della normale anatomia ano-rettale ed hanno una funzione specifica nel meccanismo di continenza e defecazione ma spesso si trasformano in malattia causando disturbi a volte anche importanti. Molte sono le ragioni che contribuiscono allo sviluppo di tale patologia, alcune delle quali includono l’età, la costipazione o la diarrea croniche, la gravidanza, […]

Leggi tutto

3.Trattamento delle emorroidi: ambulatoriale e chirurgico

Nei casi più complessi di emorroidi, in cui i trattamenti farmacologici non sono indicati o risulteranno comunque non sufficienti, si valuterà l’opportunità di procedere con la pianificazione di un intervento chirurgico. Esistono infatti diverse tipologie di trattamenti chirurgici per la cura delle emorroidi, sia in ambito ambulatoriale sia in ambito di ricovero. Ambito Ambulatoriale Lo […]

Leggi tutto

4.Le emorroidi sanguinanti: cause e rimedi

Le emorroidi sanguinanti sono una forma aggravata delle normali emorroidi. Generalmente la presenza di sangue rosso vivo sulla carta igienica durante la defecazione è sintomo di emorroidi sanguinanti e di solito di emorroidi interne (in alcuni casi anche nelle emorroidi esterne) spesso il sanguinamento è accompagnato anche da un fastidioso prurito nella zona anale che […]

Leggi tutto

5.La necessità dei farmaci per la cura delle emorroidi

Esistono molteplici farmaci per la cura delle emorroidi, tuttavia possiamo dividerli in due grandi famiglie: farmaci ad uso topico o locale e farmaci ad uso orale. Tra i farmaci ad uso locale troviamo poi tre forme farmaceutiche più o meno equivalenti fra loro, ossia unguenti, schiume e supposte; tutti e tre questi tipi di farmaci […]

Leggi tutto

6.Emorroidi: cosa mangiare?

Le emorroidi sono varicosità delle vene che si trovano a livello rettale: questa particolare posizione sottopone queste vene al contatto con l’attività di continenza e di evacuazione, e questo può provocare fenomeni patologici come infiammazioni anche molto fastidiose. I principali sintomi che tradiscono la presenza di emorroidi sono perdite di sangue, prurito e generalmente anche […]

Leggi tutto

7.Emorroidi: segni, sintomi, diagnosi e trattamento

Le emorroidi sono dei cuscinetti di tessuto molto vascolarizzato, normalmente presenti nella parte terminale del retto. La loro funzione è quella di contribuire, assieme al canale anale e ai suoi sfinteri, all’evacuazione ed alla continenza fecale. A seconda delle circostanze,  le emorroidi provvedono quindi a “trattenere” le feci riempiendosi di sangue, e ad “accompagnarle” all’esterno […]

Leggi tutto

8.Parto ed emorroidi: prevenzione e rimedi

Le emorroidi possono riguardare uomini e donne indistintamente, ma ci sono alcuni fattori che favoriscono o aumentano il rischio di soffrirne: colon irritabile, stitichezza, alterazioni ormonali, abuso di alcool e fumo, un’alimentazione inadeguata, ma possono influire anche la familiarità, la sedentarietà, l’eccessiva assunzione di lassativi, la fragilità dei capillari. I sintomi più comuni delle emorroidi […]

Leggi tutto

9.Approfondimento del trattamento delle emorroidi: la scleroterapia

Approfondimento del trattamento delle emorroidi: la scleroterapia Una vita sedentaria, un’alimentazione sbagliata, particolari condizioni fisica come la gravidanza e una certa predisposizione genetica contribuiscono all’insorgenza della malattia emorroidaria. Siamo tutti dei soggetti a rischio: infatti, secondo recenti studi, una buona fetta della popolazione (circa la metà), senza distinzione di sesso e con età superiore ai […]

Leggi tutto

10.Emorroidi: gravidanza e post-parto

Emorroidi: gravidanza e post-parto La gravidanza rappresenta un periodo durante il quale la donna può soffrire di emorroidi. Lo sforzo attuato nel mettere al mondo il proprio bambino provoca questo fastidioso problema che è possibile risolvere facilmente. Le spinte di una certa intensità causano un prolasso dei tessuti che rivestono la parete dell’ano. Già all’inizio […]

Leggi tutto

1.Fistole anali: diagnosi e cura

Le fistole anali sono piccoli tunnel patologici ed infetti che mettono in comunicazione l’ano con la cute circostante. Nel dettaglio, per definirsi tali, le fistole anali devono svilupparsi nella precisa sede anatomica, detta linea pettinata o linea ano-rettale, che separa il retto dall’ano, in cui hanno sede le ghiandole anali esocrine. Le fistole anali rappresentano […]

Leggi tutto

2.Il dolore anale: le possibili cause

Il dolore anale è un sintomo comune a numerose affezioni, alcune delle quali piuttosto diffuse e fortunatamente passeggere. Un sintomo grande motivo di preoccupazione e che spesso porta ad una visita proctologica “urgente” è il dolore anale ad insorgenza acuta. Il canale anale e la cute perianale sono infatti provvisti di ricca innervazione ed altamente sensibili […]

Leggi tutto

3.Prevenire le emorroidi

La prolematica delle Emorroidi è una patologia largamente diffusa sopratutto nei paesi con economie più sviluppate. Infatti nella popolazione mondiale, la possibilità di insorgenza della malattia delle Emorroidi è tutt’altro che rara: si ritiene che circa il 50% degli individui svilupperà la condizione di malattia delle Emorroidi nell’arco della propria vita. E’ evidente dunque che le […]

Leggi tutto

4.Cause delle Emorroidi

Le Emorroidi  sono dei cuscinetti che si trovano nel canale anale. La loro funzione è quella di permettere l’apertura o la chiusura del canale anale: questi cuscinetti infatti quando vengono irrorati di sangue crescono di dimensione permettendo quindi la chiusura del canale anale. In altre parole fungono da cerniera per l’ano evitando così la fuoriuscita […]

Leggi tutto

1.Differenze fra Anoscopica, colonscopia e gastroscopia

Molto spesso i pazienti fanno confusione sugli esami endoscopici o strumentali che vengono utilizzati in ambito proctologico o gastroenterologico. Vediamo quindi in dettaglio questi tre esami: Gastroscopia La Gastroscopia (EGDS) è una procedura endoscopica che permette al medico specialista di esaminare stomaco, esofago e duodeno. Rigurda il tratto superiore del tubo digerente e permette quindi  un’esplorazione attenta […]

Leggi tutto

2.Anoscopia

Cos’è l’Anoscopia L’anoscopia è un esame endoscopico che consiste nell’introduzione, attraverso il canale anale, di un piccolo cilindro di plastica trasparente monouso, il quale permette la visione del canale ano-rettale. L’esame è generalmente poco fastidioso in quanto il diametro dell’anoscopio ha misure particolarmente ridotte (circa 7 cm). L’anoscopio infatti, a differenza di altri esami diagnostici usati nel […]

Leggi tutto

3.Rettoscopia

Questo esame diagnostico permette di osservare dunque di avere una valutazione diretta del canale rettale, ovvero la parte superiore rispetto all’ano. La Rettoscopia viene eseguita dal medico in collaborazione con l’ infermiere introducendo, attraverso il canale anale in modo progressivo e delicato, un sottile strumento flessibile di lunghezza variabile chiamato Rettoscopio che contiene una piccola telecamera ed […]

Leggi tutto

I nostri centri