Informazioni >> Esami >> Differenze fra Anoscopica, colonscopia e gastroscopia

Differenze fra Anoscopica, colonscopia e gastroscopia

Molto spesso i pazienti fanno confusione sugli esami endoscopici o strumentali che vengono utilizzati in ambito proctologico o gastroenterologico. Vediamo quindi in dettaglio questi tre esami:

Gastroscopia

La Gastroscopia (EGDS) è una procedura endoscopica che permette al medico specialista di esaminare stomaco, esofago e duodeno. Rigurda il tratto superiore del tubo digerente e permette quindi  un’esplorazione attenta e dettagliata tramite esame endoscopico degli organi sopracitati. Essa può essere eseguita tramite due modalità: la gastroscopia tradizionale, invasiva e fastidiosa che richiede quindi il ricorso ad una sedazione, o la gastroscopia transnasale indolore e minimamente invasiva. Le due tecniche sono del tutto equivalenti da un punto di vista di  risultati.

Colonscopia

La colonscopia è una tecnica medica strumentale diagnostica che viene utilizzata per l’esplorazione dettagliata dell’interno del colon attraverso l’inserimento nell’ano di una sonda flessibile chiamata Colonscopio, contenente una piccola telecamera ed uno o più’ canali operativi,  attraverso i quali sarà possibile introdurre gas e strumenti vari quali, ad esempio, pinze da biopsie o aghi. In caso di colonscopia robotica, verrà utilizzato un robot monouso anziché la classica sonda flessibile.

Anoscopia

L’anoscopia è un esame endoscopico che consiste nell’introduzione, attraverso il canale anale, di un piccolo cilindro di plastica trasparente monouso, il quale permette la visione del canale ano-rettale. L’esame è generalmente poco fastidioso in quanto il diametro dell’anoscopio ha misure particolarmente ridotte (circa 7 cm). L’anoscopio infatti, a differenza di altri esami diagnostici usati nel campo del trattamento delle Emorroidi, è lo strumento meno invasivo in quanto ha la finalità di di visionare soltanto il canale anale, ovvero quello più direttamente raggiungibile dall’esterno.

E’ questo l’esame più utilizzato in campo proctologico.

I nostri centri