Informazioni >> Emorroidi >> Tecniche di cura delle Emorroidi

Tecniche di cura delle Emorroidi

La moderna Colon-Proctologia ha permesso di sviluppare, sopratutto negli ultimi anni, specifici protocolli di cura che permettono di risolvere in maniera efficace e duratura il problema delle Emorroidi. Una forte esperienza ed una intensa e quotidiana attività medico-scientifica ha permesso di sviluppare ai nostri specialisti competenze apicali nel campo della Colon-Proctologia con particolare riferimento al trattamento delle Emorroidi. In particolare, già nel corso della prima visita da parte dello specialista sarà possibile determinare la situazione clinica del paziente e pianificare dunque un adeguato trattamento, che potrà essere di varia natura ovvero farmacologico, alimentare, comportamento, etc.

Nei casi più complessi e dunque in quei casi selezionati in cui i trattamenti farmacologici non sono indicati o risulteranno comunque non sufficienti, si valuterà l’opportunità di procedere con la pianificazione di un eventuale intervento. Esistono infatti diverse tipologie di trattamenti chirurgici per la cura delle Emorroidi, sia in ambito ambulatoriale sia in ambito di ricovero.

Trattamenti chirurgici per casi complessi di Emorroidi

Grazie alle recenti innovazioni nel campo della Proctologia, oggi il paziente ha possibilità di sottoporsi a nuove metodiche di trattamento chirurgico delle Emorroidi quali ad esempio la tecnica THD (Dearterializzazione emorroidaria transanale), che permette di fornire al paziente la possibilità di eseguire l’intervento in regime di day-hospital con decorsi post-operatori particolarmente brevi (3 o 4 giorni). Tutto ciò permetterà quindi di evitare interventi lunghi e particolarmente dolorosi, nel massimo della sicurezza grazie all’utilizzo di anoscopi e sonde Doppler che forniscono precisione d’intervento e sicurezza per il Paziente.

Vantaggi della tecnica THD (non invasiva) per il trattamento delle emorroidi:

  • Massima sicurezza per il Paziente grazie al ricorso ad anoscopi e sonde Doppler (THD);
  • Interventi minimamente invasivi;
  • Decorsi post-operatori particolarmente brevi e poco dolorosi;
  • Ricorso, ove possibile, ad interventi in regime di day-hospital;

Permane ovviamente la possibilità di ricorso a tutte le altre tecniche di intervento alle emorroidi:

  • Legatura Elastica(Ambulatoriale)
  • Laserterapia(Ambulatoriale)
  • Scleroterapia(Ambulatoriale)
  • Emorroidectomia secondo Ferguson
  • Emorroidectomia secondo Milligan e Morgan
  • Emorroidopessi con suturatrice meccanica o metodo Longo
  • Metodo THD o Dearterializzazione emorroidaria transanale (Minimvasiva)
Ricostruzione 3D di un intervento Emorroidi

Ricostruzione 3D di un intervento Emorroidi

 

I nostri centri