Informazioni >> Cause e Prevenzione >> Cause delle Emorroidi

Cause delle Emorroidi

Le Emorroidi  sono dei cuscinetti che si trovano nel canale anale. La loro funzione è quella di permettere l’apertura o la chiusura del canale anale: questi cuscinetti infatti quando vengono irrorati di sangue crescono di dimensione permettendo quindi la chiusura del canale anale. In altre parole fungono da cerniera per l’ano evitando così la fuoriuscita non controllata di feci.

Le cause delle Emorroidi

Le cause effettive del perché si generano le emorroidi sono ad oggi sostanzialmente sconosciute, anche se è noto il fatto che sussistono diversi fattori che aiutano l’insorgenza di questa problematica. Tra questi fattori citiamo:

  • Stitichezza
  • Dieta alimentare povera di fibre vegetali
  • Gravidanza
  • Sforzi per il sollevamento di pesi

Ulteriori informazioni sulle cause e prevenzione delle Emorroidi è possibile trovarle nell’articolo www.emorroidiweb.it/prevenire-emorroidi/

Tipologie di emorroidi

Le emorroidi si suddividono in base alla gravità dei sintomi.  In particolare:

  1. Emorroidi di I grado: sanguinano ma non prolassano;
  2. Emorroidi di II grado: prolassano durante lo sforzo defecatorio,  ma rientrano spontaneamente;
  3. Emorroidi di III grado: il prolasso emorroidario deve essere riposizionato manualmente nell’ano;
  4. Emorroidi di IV grado: il prolasso emorroidario è permanentemente esterno e non può essere riposizionato manualmente all’ interno.

Esiste un’ ulteriore suddivisione delle Emorroidi, in base all’ubicazione delle stesse. Esse infatti possono essere Emorroidi Interne oppure Emorroidi Esterne:

Emorroidi

  1. Le  Emorroidi Interne rimangono localizzate all’interno del canale anale, non sono visibili ad occhio nudo e sono generalmente indolori. Durante la defecazione possono uscire all’esterno, ovvero prolassare, per poi rientrare spontaneamente. Solo quando il prolassamento è completo o ad esso si associano le ragadi, allora  le emorroidi interne causano dolore.
  2. Emorroidi
    Le emorroidi esterne sono invece facilmente visibili, si sviluppano nei pressi all’ano ed ovviamente fuoriescono facilmente ed appaiono come protuberanze spesso dolorose.
Emorroidi

Tipologie di Emorroigi: esterne ed Interne

 Articoli Correlati

 

I nostri centri